Sport senza confini: un progetto per giovani con disabilità

“Sport senza confini”: un progetto itinerante della Fispes che attraversa sei regioni italiane, coinvolgendo giovani atleti disabili e non in attività sportive e di sensibilizzazione, all’insegna del divertimento

“Sport senza confini” è il progetto ideato dalla scuola itinerante Fispes (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali), che prevede un percorso articolato in undici tappe attraverso diverse località di sei regioni italiane. Ogni evento, della durata di un weekend, coinvolge decine di giovani atleti, con disabilità e non, in attività specifiche volte a valorizzare ciascun partecipante e promuovere il rispetto delle diversità, il tutto in un ambiente divertente e stimolante.

Un recente appuntamento a Roma

L’ultimo open day di “Sport senza confini” si è svolto ad aprile presso il Centro di Preparazione Paralimpica Tre Fontane a Roma, con la partecipazione di Daniele Frongia, vice capo di gabinetto del Ministro per lo Sport e i Giovani, e Luca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico. Pancalli ha elogiato il progetto, sottolineando come “Sport senza confini” arricchisca l’offerta sportiva per le nuove generazioni, affiancando le iniziative del Cip (Comitato Italiano Paralimpico) per avvicinare allo sport tanti bambini e bambine che non avevano mai sperimentato i benefici della pratica sportiva. Ha inoltre espresso il desiderio di vedere molte adesioni a questa straordinaria iniziativa, che offre opportunità di socialità, benessere e inclusione, contribuendo alla crescita sociale e culturale del Paese.

Sport senza confini, open day a Roma
La nascita della scuola itinerante

Il progetto ha avuto inizio nel 2018, rivolgendosi ai giovani under 14 di tutte le discipline gestite dalla Federazione. Il riscontro positivo ha spinto la Fispes a continuare il percorso, focalizzandosi sulla valorizzazione del talento sportivo dei ragazzi con disabilità fisiche e intellettive e promuovendo il valore educativo e culturale dello sport per i giovani diversamente abili. La scuola itinerante Fispes rappresenta così un’opportunità di crescita condivisa tra atleti, tecnici, società e staff nazionale, con obiettivi, metodologie e contenuti centrati sull’età e sui bisogni dei piccoli atleti.

Espansione territoriale

“Sport senza confini” è un’evoluzione del progetto pilota del 2018, mirata a rafforzare ulteriormente la presenza della Federazione sul territorio nazionale. L’obiettivo è coinvolgere un numero sempre maggiore di giovani con disabilità in attività ludico-sportive, propedeutiche alla scelta di una disciplina sportiva in cui esprimere le proprie capacità e passioni. Ogni incontro offre la possibilità di praticare sport in un gruppo inclusivo di ragazzi con e senza disabilità, esplorando le proprie abilità in un ambiente che favorisce la socializzazione e l’inclusione.

Collaborazioni e supporto

L’iniziativa è sostenuta da Fondazione Conad ETS e Procter & Gamble Italia, che ha incluso il progetto nella campagna “Campioni ogni giorno”. Questa campagna mira a promuovere l’accesso allo sport per ragazzi con disabilità, favorendo l’inclusione e la socializzazione. Sandrino Porru, presidente della Fispes, ha espresso grande soddisfazione per il progetto, evidenziando l’importanza di creare realtà stabili sul territorio che possano fungere da riferimento per le famiglie e i giovani atleti.

Procter & Gamble Italia, già sponsor globale dei Giochi Olimpici e Paralimpici, ha dichiarato: “In occasione di Parigi 2024 e Milano Cortina 2026, vogliamo sfruttare i valori dello sport per rendere il nostro Paese più inclusivo, supportando lo sviluppo del movimento paralimpico e contribuendo a rendere la pratica sportiva più accessibile alle persone con disabilità, a partire dai giovani. “Sport senza confini” rappresenta quindi un passo significativo verso un’Italia più inclusiva, utilizzando lo sport come strumento di benessere e integrazione sociale per i giovani con disabilità.

Sport senza confini, le prossime tappe
  • 18-19 maggio, Perugia
  • 15-16 giugno, Bologna
  • 7-8 settembre, Forlì
  • 5-6 ottobre, Reggio Emilia / Parma
  • ** ottobre (date da definire), Palermo
  • 26-27 ottobre, Lecce
  • 16-17 novembre, Bergamo
  • 14-15 dicembre, Milano

Una-tantum
Mensile
Annuale

Fai una donazione una tantum

Fai una donazione mensilmente

Fai una donazione annualmente

Scegli un importo

€5,00
€15,00
€100,00
€5,00
€15,00
€100,00
€5,00
€15,00
€100,00

In alternativa inserisci un importo personalizzato


Apprezziamo il tuo contributo.

Apprezziamo il tuo contributo.

Apprezziamo il tuo contributo.

Fai una donazioneDona mensilmenteDona annualmente

Redazione

Writer & Blogger

Sponsor