Gruppo Olidata: “il mondo IT contribuisce alla riduzione delle differenze sociali”

Inclusione e accessibilità nel mondo del lavoro per persone con disabilità al centro del Forum D-Brain organizzato a Roma da Ability Garden, durante il quale Olidata ha fornito la propria testimonianza, raccontando quanto mette in atto come gruppo societario ed il proprio impegno nel sociale

Cristiano Rufini, Presidente del Gruppo Olidata, ha partecipato alla seconda edizione del forum D-brain a Roma, organizzato dall’Associazione Ability Garden. Il tema dell’accessibilità è, difatti, sempre più di rilievo nel mondo moderno e la tecnologia può svolgere un ruolo fondamentale nel rendere il mondo accessibile a tutti. Uno strumento che può aiutare a rimuovere le barriere fisiche, cognitive e sociali che limitano la partecipazione delle persone con disabilità nella società.

Un campo in cui il Gruppo Olidata investe costantemente ed attivamente, per coinvolgere tutte le risorse nel proprio business. Basti pensare che, a livello globale, una persona su cinque ha una disabilità, come ricorda Rufini “Questo significa che la qualità della vita del 20% delle persone è fortemente condizionata dal contesto in cui si trova. Le azioni che noi consideriamo facili possono infatti diventare molto complesse per chi ha una disabilità.

Ecco perché è necessario costruire un mondo accessibile. Dobbiamo adottare un nuovo modo di pensare rispetto allo sviluppo e alla progettazione di soluzioni e servizi, che aspirino a soddisfare requisiti di conformità legislativa e garantiscano un’esperienza completa per l’individuo e il suo benessere”.

Rufini, Presidente Gruppo Olidata
Rufini, Presidente Gruppo Olidata

“Sono orgoglioso di rappresentare un’azienda che contribuisce in modo significativo anche ai cambiamenti sociali: lavorare nel mondo IT offre molte opportunità che possono fare la differenza significativa nella società e contribuire alla riduzione delle differenze sociali. Inoltre, da quest’anno sono Presidente della Fondazione Olidata, che si impegna nel perseguimento di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale e promuove iniziative per un’equa partecipazione nella società, che riconoscano l’inclusione come uno dei diritti fondamentali di ogni individuo.

La Fondazione Olidata sostiene progetti di ricerca applicata, clinica e organizzativa sulle seguenti aree: qualità di vita e dei servizi delle persone anziane e con disabilità, in particolare per quello sanitario, crescita culturale della società nel suo complesso, inclusione sociale con particolare riferimento all’inclusione lavorativa e alla qualità di vita” ha proseguito Rufini.

L’impegno del Gruppo Olidata è quello di rendere accessibile ogni processo della propria attività, a partire dalla fase di assunzione delle risorse. Per questa ragione, l’azienda ha istituito una serie di politiche e procedure per garantire che le persone con disabilità siano trattate equamente durante il processo di selezione, oltre a creare programmi di formazione ad hoc per offrire le stesse opportunità di sviluppo di carriera.

Il forum D-brain di Ability Garden ha visto la partecipazione istituzionale del Ministro per le Disabilità, Alessandra Locatelli, del Direttore Generale dell’AgID, Mario Nobile, del Direttore del Dipartimento per lo sviluppo di metodi e tecnologie dell’ISTAT, Massimo Fedeli, e del Presidente ACRI, Francesco Profumo.È stato poi presentato il Manifesto dell’Accessibilità dai ragazzi di Ability Garden, associazione presieduta da Serena Cecconi, che supporta l’accessibilità nel mondo del lavoro per persone disabili, che spesso testimoniano situazioni di inaccessibilità o estremamente complesse. Compito dell’Associazione è promuovere il talento e le abilità di tutti per un’inclusione di valore e per agevolare l’assunzione delle categorie protette. (wewelfare.it)

Una-tantum
Mensile
Annuale

Fai una donazione una tantum

Fai una donazione mensilmente

Fai una donazione annualmente

Choose an amount

€5,00
€15,00
€100,00
€5,00
€15,00
€100,00
€5,00
€15,00
€100,00

Or enter a custom amount


Apprezziamo il tuo contributo.

Apprezziamo il tuo contributo.

Apprezziamo il tuo contributo.

Fai una donazioneDona mensilmenteDona annualmente

Redazione

Writer & Blogger

Sponsor